Senza parole

Rispondi
Avatar utente
Massimiliano Ciullo
Messaggi: 25
Iscritto il: 26/07/2015, 19:43
Contatta:

Senza parole

Messaggio da Massimiliano Ciullo » 20/03/2019, 8:01

Lo scorso sabato sera, presso La Casa della Musica, abbiamo assistito allo spettacolo "Scrivimi - Le parole che Restano" interpretato da Francesco Gusmitta ed Irene Sualdin.
Attraverso una serie di monologhi e letture, i due interpreti ci hanno presentato un caleidoscopio di situazioni e sensazioni, intense e contrastanti, evidenziando con la voce, l'espressione e le movenze come tutto il senso ed il potere delle parole non sia nella parola in sé ma nell'animo di chi le da una forma nel suono e nel tono. Perché senza aver chiaro un viso, gli occhi e l'animo profondo di chi trova la forza ed il coraggio di esprimerle, le parole hanno sì un peso, ma come le pietre, immote e silenti, testimoni di un passato che possiamo studiare, interpretare ma non capire del tutto.
Impressionante e coinvolgente, tanto da lasciare senza parole, l'emotività ed il trasporto con cui, senza nulla togliere alla controparte, Irene ha saputo dare una voce ed un anima alle sue interpretazioni.

Rispondi

Torna a “Editoriali”