Crea sito

Il nostro sogno...

... la tua avventura!

Origini del Progetto

La Creatività è il nostro mestiere, portare alla vita mondi fantastici la nostra Passione!
 
Un "mondo fantastico" non è solo l'ambientazione di una storia di fantasia, ma un posto dove si può vivere serenamente, dove la ricerca crea servizi che funzionano ed il lavoro non è solo un obbligo fine a sé stesso... ripensandoci, sì: un mondo fantastico è solo una fantasia.
 
OriginiSitoContenutiLavoroFondi

Siamo partiti dal nulla, non avevamo idea di cosa stessimo facendo né di cosa ci aspettasse: abbiamo imparato, da soli, e senza nessun appoggio, anzi... più volte ci siamo scontrati con l'indifferenza, l'ostilità, persino di persone che ritenevamo "vicine".

Quando e come è "nata" l'idea dietro CIULLO CORPORATION?
 
Non c'è una vera risposta a questa domanda... immagino dal fatto di essere due fratelli con una medesima passione ed un simile percorso di "delusioni personali".
Forse nel 1998 quando ci eravamo messi in testa di scrivere e realizzare una miniserie basata su una delle pietre miliari dell'industria dei videogiochi, DOOM ™.
Oppure è stato nel 2004, con l'idea di realizzare un film "cappa e spada" dal titolo C'Era una Volta... il MedioEvo! assieme ad un gruppo di compagni di Liceo.
O ancora tra il 2006 ed il 2008 quando, armati di una videocamera SD, avevamo realizzato una serie di improponibili cortometraggi parodistici... e cercato, nel corso degli anni, di coinvolgere più di una ragazza, per affetto e per stima, nella stesura definitiva de I Guardiani del Fato con l'idea di dare alla saga anche un "tocco più femminile" e, in alcune occasioni, nella pubblicazione congiunta delle poesie e dei racconti che anche loro scrivevano.
Ufficialmente, grazie principalmente a YouTUBE ed Altervista, l'impresa "nasce" tra il 2011 ed il 2013 e riceve il suo primo reale riconoscimento pubblico nel 2014 con la Trieste Mini Maker Faire: sono questi tre "semplici" passi che hanno dato vita al progetto CIULLO CORPORATION così come lo conoscete.

 
Come siete arrivati alla Computer Grafica?
 
Semplice: da una non esattamente modesta passione per i videogiochi che, una volta avuto un accesso "stabile" ad Internet, si è evoluta in una ricerca di Mods e strumenti per realizzarne di propri.
Nel corso di queste ricerche, appunto, siamo "inciampati" in un programma gratuito, il DAZStudio, che ci ha aperto una nuova prospettiva: anziché modificare il lavoro di altri, avremmo potuto costruire qualcosa di completamente nuovo.
Rimaneva soltanto la limitazione dei cosiddetti "materiali di stock" per cui, dopo non poche riflessioni, ci siamo convinti a fare il nostro primo investimento in questa impresa ed abbiamo acquistato l'Hexagon ed il Carrara.
Da quel momento abbiamo iniziato a pubblicare online, prima su YouTUBE ed, indirettamente, FaceBook e poi, una volta persuasici che Altervista era la scelta migliore e più affidabile, su questo sito.

 
Perché scommettere tutto e fin dall'inizio sulla "Creatività ed Originalità"?
 
Perché sono due concetti complementari ed inscindibili: creare significa dar vita a qualcosa di nuovo, di originale... nel momento in cui un artista, per quanto il suo talento e stile siano del tutto ammirevoli, incentra la sua opera sul lavoro di qualcun altro egli non potrà mai onestamente dire "l'ho creato io" ma al massimo "ecco la mia interpretazione".
Senza considerare che basare la propria carriera sul prodotto di un altro, benché possa aprire ad una più amplia ed immediata popolarità, potrebbe risultare economicamente controproducente ed in ogni caso richiede un'ossessiva attenzione ad ogni aggiornamento ed inversione di tendenza che riguardi le proprie fonti di ispirazione.
Imitare, interpretare, copiare in fondo non hanno significati tanto diversi da falsare: non ha molto senso spendere risorse che non si hanno solo per un effimero attimo di gloria riflessa.
Probabilmente, quella dell'originalità è la via più lunga e difficile, ci si scontra con l'indifferenza e con la soffocante ombra dei "fan-dom", ma alla fine è quella che dà le maggiori soddisfazioni.

 
Dicono che l'inizio sia la parte più difficile, condividete questo pensiero?
 
Onestamente no, anzi: iniziare qualsiasi cosa, inclusa una relazione, è semplicissimo... la vera sfida stà nell'avvenire, nel continuare a portare avanti l'entusiasmo, e l'ingenuità, con cui si è partiti, non perdersi d'animo davanti le asperità che insorgeranno ad ogni passo fatto verso i propri obiettivi ed alla difficoltà di mantenere quei risultati.
Dire che "agli inizi è stata dura ma poi ci siamo fatti coraggio" o cose simili significa ammettere di non aver fiducia nelle proprie idee e capacità, di non saper prendere un rischio senza aver prima l'approvazione di qualcun'altro, di valutare il giudizio di estranei più del desiderio di sentirsi realizzati.
Per iniziare non serve nulla... nulla più che un briciolo di volontà.

Ci auguriamo che questo "breve" sommario abbia risposto alle vostre domande e vi abbia chiarito le idee sulla natura e gli obbiettivi del nostro lavoro: rimaniamo comunque a vostra disposizione per qualsiasi dubbio e/o proposta.

Cordialmente,
lo staff CIULLO CORPORATION

Decine di civiltà e migliaia di personaggi per centinaia di specie diverse, ed in più piante, animali e creature sovrannaturali...

... con ricostruzioni anatomiche di organi ed apparati ed ancora tonnellate di componenti indipendenti assemblate in oggetti, veicoli e persino edifici per simulazioni calcolate al millimetro...

... in una storia plurimillenaria che mescola mito, realtà e (fanta)scienza in ambientazioni uniche, spettacolari quanto letali...

... senza tralasciare materiali didattici, riferimenti storici e filologici, foto, registrazioni ed editoriali per un servizio ed un intrattenimento senza paragoni né precedenti!